comPlan – Presto è tempo di elezioni

ICT

comPlan – Presto è tempo di elezioni

In qualità di organo più importante dell’istituto, il Consiglio di fondazione è paragonabile al Consiglio d’amministrazione di una società per azioni. Il Consiglio di fondazione garantisce la gestione strategica della cassa pensioni e pertanto la salute finanziaria a lungo termine dell’istituto di previdenza. Anche quest’anno transfair si presenta con una lista elettorale propria – perché la tua rendita sia garantita a lungo termine!

Lea Lüthy

Nell’autunno 2022, sono in programma le elezioni di comPlan, l’organo supremo della cassa pensioni di Swisscom.

La cassa pensioni comPlan assicura più di 17’000 collaboratrici e 9000 pensionati di Swisscom e delle imprese ad essa associate a livello economico. Come organo supremo, il Consiglio di fondazione è strutturato su base paritetica, ossia è composto da sette rappresentanti del datore di lavoro e sette dei lavoratori. Tra i suoi compiti figurano gli obiettivi pensionistici, l’emanazione e la modifica di regolamenti e la definizione dell’entità dei parametri tecnici. Il Consiglio di fondazione è dunque decisivo per il futuro della tua rendita!

Pertanto, per transfair questa elezione è estremamente importante. Con la sua propria lista elettorale, transfair si impegnerà a favore di rendite eque, una politica previdenziale sostenibile e una ripartizione degli oneri socialmente sostenibile e intergenerazionale.

I preparativi per l’elezione sono già in pieno svolgimento. Il momento giusto, dunque, per parlarne con Robert Métrailler, responsabile della categoria Comunicazione, che dirige la campagna elettorale.

Intervista con Robert Métrailler

Robert Métrailler, responsabile della categoria TIC
Robert Métrailler, responsabile della categoria TIC

Robert, perché oggi parliamo del tema comPlan?

Troppo complesso? Troppo noioso? Non è facile entusiasmare le persone per temi come la cassa pensioni! Non si tratta di affrontare aspetti di natura tecnica o regolamenti, in quanto tutte queste informazioni sono già disponibili sul sito web di comPlan. Anche le consulenti e i consulenti nonché i membri del Consiglio di fondazione rimangono a disposizione degli assicurati in caso di bisogno. L’obiettivo di questo colloquio consiste nel sensibilizzare i membri di transfair alle prossime elezioni.

Non è un po’ presto? Le elezioni saranno il prossimo autunno.

Bisogna sapere che le elezioni al Consiglio di fondazione non sono mai state in grado di entusiasmare le masse! L’affluenza alle urne è sempre stata bassa. Gli assicurati non sono consapevoli di quanto sia importante impegnarsi ed eleggere i propri rappresentanti al Consiglio di fondazione. Vale dunque la pena invertire questa tendenza di astensione.

La ragione per l’indifferenza nei confronti di queste elezioni non sta forse anche nella complessità dell’argomento?

Certamente, il tema è relativamente complesso. Comporta aspetti politici, finanziari, ma anche economici e sociali. Tutti hanno già sentito parlare di tassi d’interesse e tassi di conversione, senza però sapere di cosa si tratta. Questo argomento interessa naturalmente soprattutto le persone più anziane, in quanto prossime al pensionamento. Tuttavia, la pensione non viene finanziata solo a partire dai 50 anni, ma già dall’inizio dell’attività professionale. La situazione delle casse pensioni è spesso oggetto di dibattiti. Ciò che valeva ieri, oggi non vale più. Questo può portare a una certa insicurezza. Ci sono dunque due opzioni: starsene con le mani in mano oppure informarsi, documentarsi ed essere proattivi. Queste elezioni sono dunque un’ottima opportunità per diventare parte attiva e influenzare la strategia di comPlan.

Quanto è importante, in questa situazione, una forte rappresentanza del personale?

I rappresentanti dei lavoratori sono di cruciale importanza per fare sentire le voci degli assicurati. Dei 14 membri del Consiglio di fondazione, sette vengono eletti dagli assicurati. Pertanto, è importante che dispongano delle competenze necessarie per tutelare a lungo termine gli interessi degli assicurati e dei pensionati.

Quali sono le competenze richieste a un membro del Consiglio di fondazione comPlan?

Ovviamente, bisogna interessarsi al settore delle assicurazioni sociali e in particolare alla previdenza professionale. Una certa esperienza nel settore finanziario può altresì essere un fattore importante. Per assumere una tale posizione, servono anche capacità analitiche e un modo di pensare strategico. L’importante è sapere che il tempo necessario per svolgere questa attività viene messo a disposizione dall’impresa e che comPlan offre formazioni di qualità. L’essenziale è che i candidati siano fortemente interessati alla tematica e motivati ad apprendere e a seguire corsi di perfezionamento.

Quali sono le principali sfide che attendono il Consiglio di fondazione nei prossimi anni?

Le sfide sono chiare. Si tratta di garantire a lungo termine la sopravvivenza della cassa pensioni e al contempo di assicurare buone prestazioni agli assicurati. Un membro del Consiglio di fondazione deve pensare a lungo termine, analizzare i rischi e tenere in considerazione tutti i parametri. Questo non è fondamentale solo per il futuro, ma anche estremamente appassionante. Come membro del Consiglio di fondazione si ha inoltre l’opportunità di creare una vasta rete professionale. Incoraggio tutti i membri a prenotarsi la data delle elezioni nelle proprie agende e a interessarsi alla propria previdenza professionale, comprese le elezioni al Consiglio di fondazione.