Trasporti pubblici: sicuri verso il futuro?

Trasporti pubblici: sicuri verso il futuro?
27.04.2015

L'Ufficio federale dei trasporti (UFT) ha pubblicato il suo annuale rapporto sulla sicurezza nel settore dei trasporti pubblici. Il documento evidenzia che l'anno scorso il numero degli incidenti è calato. Nel complesso, le cifre confermano inoltre che i trasporti pubblici nel 2014 erano sicuri. Ciononostante siamo chiamati a seguire gli sviluppi con molta attenzione, non da ultimo a causa della crescente pressione e della scarsità di tempo di recupero alle quali sono sottoposti i collaboratori.

Stando al rapporto dell'UFT, i trasporti pubblici elvetici sono sicurissimi e rispetto agli altri Paesi europei occupano le posizioni di testa. Visto che transfair si batte da sempre per un servizio pubblico efficiente, le cifre pubblicate nel rapporto ci rallegrano a maggior ragione. Dai nostri colleghi occupati nel settore sappiamo però che il personale è sottoposto a crescenti pressioni. Rimane infatti sempre meno tempo per riposare tra un turno e l'altro. Le imprese ferroviarie stabiliscono piani di lavoro poco compatibili con la vita privata che a lungo termine aumentano i rischi legati alla salute.
 
transfair continua la sua battaglia per la sicurezza
La nostra associazione continuerà a seguire la situazione con occhi molto vigili. Continueremo a informare i nostri partner sociali su eventuali rischi, affinché il settore dei trasporti pubblici rimanga sicuro anche in avvenire – sia per i collaboratori che per i viaggiatori.
 
Ambiti d'impiego
BLS, CJ, login, RhB, FFS, FFS Cargo International AG, Securitrans Public Transport Security AG, SGV, SOB, SZU, Thurbo AG, TILO SA, TMR, TPF, TPG, TPL