Nuovi profili professionali nelle officine

Nuovi profili professionali nelle officine © SBB
24.08.2017

Al 1° gennaio 2018 le FFS intendono livellare i profili professionali e aumentare la permeabilità delle funzioni nei settori Approntamento dei treni, Industria dei veicoli, Logistica del materiale e Kaizen. Le misure che interesseranno i collaboratori varieranno da settore a settore. L’assegnazione alle nuove funzioni avverà in base alle competenze.

Riclassificazioni per molti dipendenti
La maggior parte del personale manterrà l’attuale livello di esigenze. Alcuni collaboratori saranno assegnati a un livello più elevato, cosa che transfair accoglie con soddisfazione. Un numero non trascurabile di impiegati dovrà tuttavia accettare un declassamento. transfair si dice rammaricato del fatto che proprio le funzioni a basso salario subiscano un declassamento e rivendica dalle FFS che a causa della riorganizzazione dei profili professionali le funzioni non siano svalutate. In caso di rivalutazione, la classificazione deve rimanere a un livello stabile o aumentare grazie alle nuove esigenze (proprio e soprattutto a causa della progressiva digitalizzazione).
 
Le FFS sono chiamate a riqualificare i collaboratori che a partire da gennaio dovranno accettare una classificazione inferiore per permettere a questi ultimi prospettive professionali promettenti e in tempi brevi lavorare a un livello immediatamente superiore. Gli attuali declassamenti portano a ulteriori garanzie salariali secondo il CCL FFS e mettono ancora una volta in questione il valore del lavoro svolto.
 
transfair ti aiuta!
transfair offre ai suoi associati sostegno in caso di declassamenti incomprensibili e li accompagna qualora sorgano domande o conflitti nell’ambito dei nuovi profili professionali. Contattaci e leggi a questo proposito anche il prossimo numero del magazine che uscirà a partire dal 15 settembre 2017.
Ambiti d'impiego
FFS, FFS Cargo AG, FFS Cargo International AG