La BLS consolida la cassa pensioni

La BLS consolida la cassa pensioni © BLS
18.04.2017

La BLS SA aumenta i contributi di risparmio versati alla cassa pensioni e riduce allo stesso tempo le trattenute salariali per i collaboratori fino ai 44 anni d’età. Per i collaboratori ultra 45enni le trattenute rimangono invariate. transfair accoglie con favore gli sforzi della BLS, che in un contesto senza rincaro* antepone il mantenimento delle prestazioni di vecchiaia alle negoziazioni salariali.

Nel quadro di discussioni costruttive svoltesi tra le parti sociali, queste ultime hanno concordato di rinunciare a condurre negoziazioni salariali nell’autunno 2017, per dare la precedenza alle prestazioni in ambito previdenziale e garantire il livello di rendita dei collaboratori BLS. La stessa BLS ha garantito i mezzi finanziari necessari per gli adeguamenti di stipendio a partire dal mese di aprile 2018 in base al sistema salariale e secondo il CCL. transfair accoglie con favore questa soluzione molto interessante, che ha trovato pieno consenso anche in seno al nostro comitato aziendale. Per ulteriori informazioni, si prega di rivolgersi alle seguenti date ai membri della commissione di previdenza:

 
25 aprile 2017 ore 18:00-20:00 Officina di Spiez, mensa
2 maggio 2017 ore 18:00-20:00 Oberburg, mensa
3 maggio 2017 ore 18:00-20:00 Bollwerk 27, Berna (sala riunioni 022)

* Qualora il rincaro annuale determinante (agosto 2016 - agosto 2017) dovesse superare lo 0,8 per cento, su richiesta dei sindacati e delle associazioni del personale subentrerebbero negoziazioni salariali.