Esame federale di professione macchiniste/macchinisti

Esame federale di professione macchiniste/macchinisti © BLS
27.11.2019

Dall’inizio di quest’anno i macchinisti hanno la possibilità di sostenere un esame federale di professione. Chi lo supera ottiene il titolo di «macchinista con attestato professionale federale». L’iscrizione al prossimo esame va effettuata entro il 2 dicembre 2019.

Dopo aver superato l’esame di capacità dell’Ufficio federale dei trasporti (UFT), i macchinisti hanno in aggiunta la possibilità di sostenere, a titolo facoltativo, anche l’esame federale di professione. La professione di macchinista è dunque parte integrante del sistema educativo elvetico dal 2019. Chi supera l’esame consegue il titolo di «macchinista con attestato professionale federale».

Valore aggiunto grazie alla formazione professionale superiore
Grazie a questo esame, i macchinisti dispongono di una qualifica riconosciuta di formazione professionale superiore che, a differenza dell’autorizzazione UFT, ha validità illimitata. Chi vuole – o è costretto – ottiene così l’accesso a svariate formazioni continue ed è avvantaggiato sul mercato del lavoro. Inoltre, l’esame promuove la capacità di riflessione del personale di locomotiva e porta di conseguenza a più sicurezza e qualità per tutti.

Svolgimento dell’esame
L’Associazione per la formazione professionale superiore delle macchiniste e dei macchinisti (AFSM) è l’organo competente per l’organizzazione e lo svolgimento dell’esame.  La pubblicazione degli esami 2020 contiene suggerimenti sulla procedura. Per la partecipazione a corsi, i membri di transfair riceveranno un contributo. Iscriviti entro il 2 dicembre 2019!
Ambiti d'impiego
BLS, CJ, GGB, login, MGB, RhB, FFS, FFS Cargo AG, FFS Cargo International AG, Securitrans Public Transport Security AG, Seilbahnen Wallis, SGV, SOB, SZU, Thurbo AG, TILO SA, TMR, TPF, TPG, TPL