CCL Tilo - Cosa è cambiato?

CCL Tilo - Cosa è cambiato? © Tilo
10.10.2018

Il nuovo CCL è stato firmato dalla comunità sindacale formata da SEV, transfair e Vslf, che rappresentano gli interessi del personale di TILO SA. transfair è soddisfatto dell’esito positivo.

La vera modifica rispetto al vecchio CCL è stata la soppressione del NOP (nuovo orientamento professionale), conditio sine qua non da parte della società madre FFS SA per il rinnovo del CCL. Dopo lunghe trattative, le parti contraenti hanno convenuto di iscrivere nel CCL il principio del piano sociale secondo cui, in caso di misure di riorganizzazione e/o razionalizzazione, TILO si impegna a non licenziare il personale per motivi economici. Se non sarà possibile evitare licenziamenti, le parti contrattuali avvieranno le trattative per affrontare la questione, allestendo un piano sociale socialmente sostenibile prima del pronunciamento di qualsiasi licenziamento.
 
Il nuovo CCL entra in vigore con effetto retroattivo il 1° gennaio 2018 e sarà valido fino al 31 dicembre 2021.
Ambiti d'impiego
TILO SA