Avvio delle negoziazioni CCL con FFS/FFS Cargo

Avvio delle negoziazioni CCL con FFS/FFS Cargo © SBB CFF FFS
19.01.2018

La comunità di negoziazione delle associazioni del personale (transfair, SEV, VSLF e AQTP) si incontra il 19 gennaio 2018 per una riunione iniziale con i rappresentanti dei due datori di lavoro. La seduta avrà l’obiettivo di presentare reciprocamente le proprie richieste e di posizionarle nell’attuale contesto globale dal punto di vista del personale, dei membri e delle FFS. Nonostante i contratti collettivi di lavoro siano soddisfacenti, transfair è dell’avviso che sia necessario svilupparli.

Definiti i parametri di base
Al cospetto dei progetti in cantiere, come ad esempio il programma «RailFit 20/30», la concessione per il traffico a lunga distanza ancora in sospeso e il nuovo strumento per il personale di locomotiva per la pianificazione delle risorse e il conteggio «Sopre», per transfair i CCL FFS e FFS Cargo rappresentano le due garanzie di stabilità per il personale attualmente più affidabili. Per questo motivo, siamo dell’avviso che la proroga degli attuali CCL sia una valida opzione. Nel quadro di un sondaggio effettuato tra i nostri associati occupati alle FFS, nel 2017 transfair ha rilevato l’esigenza di un ulteriore sviluppo e fissato le condizioni organizzative per le negoziazioni CCL. Werner Rüegg, presidente di categoria, e Bruno Zeller, responsabile di categoria, condurranno i negoziati per transfair. Saranno affiancati dai sostituti Hanspeter Hofer, segretario della regione Est, e Stefan Marti, segretario della regione Centro. La delegazione sarà rafforzata da un gruppo CCL composto da membri occupati presso le FFS. Per le trattative si partirà dalle condizioni dei CCL attuali.
 
transfair mira a miglioramenti
Nell’interesse di un ulteriore sviluppo, transfair pone l’accento sullo sviluppo salariale, sul tempo parziale, sulla digitalizzazione con forme di lavoro mobile, sulla chiara distinzione tra professione e tempo libero (parola chiave: riposo) e sulla protezione da rischi alla salute psicosociali. Oltre a ciò, devono essere create delle condizioni più convenienti per tenere conto in maniera più sostenibile della conciliabilità tra lavoro e famiglia. transfair vede potenziale di miglioramento anche nel mantenimento e nell’ulteriore sviluppo della competitività sul mercato del lavoro dei collaboratori nonché nel consolidamento dell’obbligo di assistenza e della prevenzione. Il lavoro notturno, domenicale e nei giorni festivi deve continuare a essere retribuito con supplementi adeguati. Devono essere mantenute le conquiste per la protezione in caso di malattia o di riorganizzazioni.
 
transfair ti informerà sullo stato delle negoziazioni CCL a tempo debito.
Ambiti d'impiego
FFS, FFS Cargo AG