Adattata la regolamentazione specifica settoriale sulla durata del lavoro (BAR) per il personale dei treni

Adattata la regolamentazione specifica settoriale sulla durata del lavoro (BAR) per il personale dei treni © SBB CFF FFS Firmatari (d.s.a.d): Andrea Huber, responsabile HR VM, Andreas Menet, presidente centrale ZPV, Linus Looser, responsabile Gestione del traffico, Manuel Avallone, vicepresidente SEV, Bruno Zeller, responsabile del settore trasporti pubblici, transfair, Hanspeter Hofer, Segretario del settore trasporti pubblici, transfair
18.08.2017

Il 14 agosto 2017 è stata firmata la nuova regolamentazione specifica settoriale sulla durata del lavoro (BAR) per il personale dei treni del settore aziendale Gestione del traffico Viaggiatori alla presenza dei rappresentanti di tutte le parti negoziali. In sostanza è stata regolamentata ex novo l’indennità delle pause.

Durante tre intensi cicli negoziali svoltisi in un’atmosfera costruttiva e improntata alla correttezza, sono stati rielaborati e concordati tra le parti i contenuti della nuova BAR per il personale dei treni Gestione del traffico.

Il cambiamento centrale della BAR del personale dei treni Gestione del traffico riguarda la nuova regolamentazione dell’indennità delle pause.
D’ora in poi la durata di tutte le pause sarà sommata e rimborsata come tempo di lavoro nel modo seguente:
  • Le pause fino a 60 minuti riceveranno i supplementi di tempo prescritti conformemente a LDL/OLDL
  • A partire dal 61° minuto, le pause saranno indennizzate completamente come tempo di lavoro
D’ora in poi si potrà assegnare più di una pausa, l’attuale cifra 5.6 della BAR (pause brevi) viene soppressa. Inoltre, viene meno il supplemento di tempo per le pause che durano meno di 60 minuti. In tal modo, l’indennità per le pause del personale dei treni Gestione del traffico si adatta già alle nuove regole della LDL, che entreranno in vigore dal 2019.
 
Quale indennità una tantum per il venir meno del supplemento di tempo per le pause inferiori ai 60 minuti, a tutti i collaboratori assoggettati alla BAR del personale dei treni Gestione del traffico sarà accreditato nel 2018 un giorno libero supplementare.
 
Un’altra modifica riguarda la durata del tempo di lavoro ininterrotto. D’ora in poi, per il personale dei treni Gestione del traffico operante in Svizzera, si potranno pianificare dei tempi di lavoro ininterrotti superiori a 4 ore e 30 minuti fino a un massimo di 5 ore per i turni con rilevamento del campo o messa in servizio commerciale. Nel traffico transfrontaliero restano valide le norme attuali.
 
Come terzo adattamento, è stata disciplinata la fine ultima del lavoro prima dei giorni liberi e delle vacanze, prendendo in considerazione i diversi modelli di rotazione.
 
La BAR del personale dei treni Gestione del traffico adattata entrerà in vigore il 10 dicembre 2017.
 
Le parti negoziali coinvolte sono concordi nel ritenere che con la BAR del personale dei treni Gestione del traffico rielaborata sia stato raggiunto un risultato equo per entrambe le parti.
Ambiti d'impiego
FFS