Rete postale del futuro: il personale finirà ancora di più nel dimenticatoio?

Rete postale del futuro: il personale finirà ancora di più nel dimenticatoio? © Die Schweizerische Post, la Poste Suisse, la Posta Svizzera
23.06.2017

All’odierna conferenza stampa, la Posta ha presentato l’ulteriore cammino verso il futuro della rete postale. Per transfair i collaboratori interessati rimangono al centro dell’attenzione.

La Posta promette di offrire più di 4200 punti d’accesso ai servizi postali entro il 2020 e si vanta così di crearne 350 in più rispetto agli attuali. Tuttavia, oltre 400 uffici postali potrebbero essere chiusi. La Posta svizzera parla di 1200 collaboratori interessati.
 
Il personale non deve essere dimenticato
Nel suo comunicato stampa, il gigante giallo rende noto che porterà avanti la trasformazione della rete postale quanto più possibile in modo socialmente sostenibile. A tal fine ha previsto già diverse misure. Mentre transfair si dice compiaciuto degli sforzi intrapresi, esortiamo la Posta a non peggiorare le condizioni d’impiego di coloro che continueranno a lavorare all’interno del gigante giallo. transfair osserverà con molta attenzione l’attuazione della riorganizzazione e farà sì che il sostegno promesso ai collaboratori non rimanga solamente una promessa non mantenuta.
 
transfair esorta inoltre la Posta svizzera ad assumersi la propria responsabilità sociale in veste di datore di lavoro. Nonostante l’attenzione sia fortemente concentrata sui clienti, non deve lasciare inosservate le esigenze e la soddisfazione dei collaboratori. Anche per il responsabile di categoria René Fürst è chiaro: «La chiave del successo della Posta sono i suoi collaboratori. Senza personale qualificato e motivato è impossibile garantire un servizio pubblico soddisfacente».
 
2020 – e poi?
Come si presenterà la rete di uffici postali nel 2020 non è ancora noto per il momento. Per transfair è chiaro che va posto fine alle rigorose chiusure degli uffici postali. La stabilità non è importante unicamente per i clienti e un servizio pubblico offerto su tutto il territorio nazionale, bensì anche per i collaboratori della Posta. Ciò che è garantito fino al 2020 deve essere mantenuto anche in futuro. 
Ambiti d'impiego
La Posta Svizzera, Rete postale e vendita