PostLogistics: riduzione dell'orario di lavoro a 44 ore settimanali

PostLogistics: riduzione dell'orario di lavoro a 44 ore settimanali © Francesca Schellhaas / photocase.de
23.06.2016

PostLogistics SA, il sindacato syndicom e l’associazione del personale transfair hanno raggiunto un accordo su un nuovo CCL per PostLogistics SA.

L’accordo è stato raggiunto su un pacchetto globale che tiene conto sia delle esigenze dell’azienda sia di quelle dei collaboratori. L’entrata in vigore del nuovo CCL è prevista per il 1o gennaio 2017. Il risultato delle trattative deve essere ancora confermato dagli organi decisionali di tutte le parti sociali.

Le principali modifiche contenute nel nuovo CCL di PostLogistics SA sono:
  • Tempo di lavoro: il tempo di lavoro settimanale medio viene ridotto a 44 ore.
  • Struttura: il CCL PostLogistics SA è stato dotato di una nuova struttura, in un’ottica di maggiore trasparenza e migliore leggibilità.
Cosa dice transfair del CCL?
Fritz Bütikofer, responsabile della regione Centro, ha rappresentato transfair durante le negoziazioni concernenti il nuovo CCL di PostLogistics SA. A suo avviso, le difficili trattative ora hanno comunque trovato un lieto fine. Consideriamo un passo nella direzione giusta soprattutto la riduzione della durata media di lavoro da 44,5 a 44 ore settimanali, da tempo richiesta dai nostri associati. Grazie al nuovo CCL, PostLogistics SA ha migliorato la propria posizione, sia nei confronti dei suoi competitori che per quanto riguarda la sua attrattività come datore di lavoro, il che le permetterà di acquisire nuovi campi di attività e assumere nuovo personale. I nostri organi decisionali ratificheranno prossimamente il nuovo CCL di PostLogistics. In autunno informeremo i nostri associati sull'attuazione e su ulteriori dettagli.
Ambiti d'impiego
PostLogistics SA