Significativo aumento delle domande

Significativo aumento delle domande © Comugnero Silvana
09.06.2015

È stato presentato il rapporto di gestione del Fondo del personale Posta per l’anno 2014. Il numero delle domande di supporto finanziario inoltrate al Fondo è aumentato in modo considerevole, come anche i prestiti richiesti. L’utilizzo degli appartamenti per le vacanze durante la stagione invernale segna un ulteriore calo.

Nel 2014 il numero di domande di supporto finanziario è aumentato in modo considerevole rispetto all’anno precedente (+153). L’importo complessivo dei contributi erogati ammonta a oltre 1,2 milioni di franchi (794’230 franchi l’anno precedente). Sono stati concessi 91 prestiti (70 l’anno precedente) per un importo totale di 976’650 franchi (767’630 franchi l’anno precedente).


I prestiti sono stati accordati a destinazione vincolata, ad esempio per acquisti urgenti, la famiglia, altri debiti o per i costi legati a divorzi. In media, la somma erogata per ciascun prestito ammontava a 10’732 franchi. Delle richieste di supporto finanziario inoltrate ne sono state respinte 38. Sono state invece accordate 512 domande e l’importo medio delle somme erogate ammontava a 2’206 franchi. I contributi sono stati concessi soprattutto per casi di rigore e di necessità, per spese legate a malattie o infortunio o per la formazione professionale. Solo per scopi formativi sono state approvate 58 richieste, ad esempio per gli studi universitari, la maturità/ginnasio, lavori artigianali e scuole professionali.
 
I sussidi alle spese di malattia e di infortunio vengono accordati quando i richiedenti, una volta detratte le prestazioni della cassa malati o di altre assicurazioni, devono sostenere ulteriori spese non sostenibili. L’importo annuo massimo è limitato a 6’000 franchi.
 
I sussidi per azioni speciali consentono ad esempio di aiutare in modo mirato tra l’altro famiglie con bambini con gravi handicap che si trovano in condizioni finanziarie difficili.
 
I sussidi per le vacanze vengono concessi ai collaboratori con o senza famiglia che da tanto tempo non hanno potuto permettersi di andare in ferie e per i quali, secondo i servizi sociali, sarebbe indicato un soggiorno di vacanza. In primo luogo vengono concesse vacanze in un appartamento appartenente all’offerta del Fondo del personale Posta.

Esempio di una prestazione fornita

Stimato collaboratore che lavora da 27 anni alla Posta; famiglia di otto persone: una figlia presenta disabilità e si reca ogni giorno in un laboratorio protetto, mentre per due altri bambini la famiglia riceve borse di studio. Ciononostante non è in grado di accantonare risparmi. Motivo per cui si sono accumulate spese di malattia, in particolare quelle per il dentista. Il Fondo del personale si è fatto carico di tali costi per un importo pari a 2’750 franchi.
 
In casi di rigore e necessità, tutti i collaboratori della Posta possono rivolgersi agli uffici dei servizi sociali della Posta.

L’utilizzo degli appartamenti per le vacanze è in calo

I 70 appartamenti per le vacanze sono stati prenotati 1503 volte, raggiungendo un utilizzo pari al 42,35 per cento. Soprattutto nella stagione invernale ciò rappresenta per la terza volta consecutiva un peggioramento dell’occupazione di questi alloggi. L’utilizzo nella stagione estiva rimane stabile al 41,4 per cento.

In rappresentanza di transfair …

… René Fürst fa parte del Consiglio della Fondazione. In casi di difficoltà finanziarie, egli esorta a non aspettare e a rivolgersi immediatamente alle persone di riferimento dei servizi sociali messe a disposizione dal datore di lavoro che hanno accesso ed esperienza in merito ai processi del Fondo del personale Posta. Il Fondo offre svariate possibilità di assistenza. Si tratta di un organo paritetico, vale a dire che sono presenti in egual misura rappresentanti del datore di lavoro e dei lavoratori stessi. In questo modo, a decidere in merito alle richieste non sono né i superiori né i servizi sociali, bensì una commissione indipendente, ovvero il Consiglio della Fondazione del Fondo del personale Posta, in seno al quale il nostro responsabile di categoria rappresenta gli interessi dei nostri membri.
Ambiti d'impiego
La Posta Svizzera, Rete postale e vendita, DPD, AutoPostale SA, PostFinance SA, SecurePost SA