Sviluppo del lavoro a tempo parziale per il personale di 58+

Sviluppo del lavoro a tempo parziale per il personale di 58+ ©contrastwerkstatt / AdobeStock
13.02.2020

Come ogni anno, un numero significativo di collaboratrici e collaboratori è interessato dai progetti di soppressione. Per attenuarne gli effetti, Swisscom ha presentato un progetto alle parti sociali: lo sviluppo del lavoro a tempo parziale per il personale di 58 anni e oltre.

Il progetto in breve
Al fine di attenuare gli effetti delle ristrutturazioni permanenti e dopo aver consultato transfair, Swisscom sta realizzando un sistema pilota per il pensionamento parziale. Su base volontaria e a partire dai 58 anni di età, le collaboratrici e i collaboratori possono ridurre il loro tasso di occupazione con l'obbligo di andare in pensione due anni dopo.
 
Innanzitutto, è importante menzionare che la partecipazione a questo progetto (sono proposte due varianti) si effettua su base volontaria, con alcune eccezioni, poiché Swisscom ha diritto di veto e le società affiliate di Swisscom non sono incluse nel progetto.

Quest'offerta, limitata al 2020, permette la riduzione del tasso di occupazione dal 20 al 30% con un minimo del 20% il primo anno. Dopo il secondo anno, le persone partecipanti hanno l'obbligo di andare in pensione. A seconda del modello scelto, è prevista una compensazione finanziaria per i contributi alla cassa pensioni e le rendite.
 
L'idea è interessante e transfair ha dato il suo accordo per varie ragioni:
  • nonostante sia stato accordato un diritto di veto alla linea, le collaboratrici e i collaboratori hanno la libertà di partecipare al progetto;
  • il tasso di occupazione è garantito per i prossimi due anni;
  • a seconda del modello scelto, è prevista una compensazione finanziaria per i contributi alla cassa pensioni e le rendite. 
Esigenze di transfair
  1. Le collaboratrici e i collaboratori devono poter beneficiare di un servizio che permetterà loro di ottenere tutte le risposte utili a una presa di decisione (garanzia di impiego per due anni, impatto sullo stipendio, cassa pensioni, rendita AVS ...).
  2. Deve essere messo a disposizione un "Tool" di simulazione al fine di integrare i dati per permettere una valutazione precisa e quantificata della situazione personale.
  3. Il diritto di veto deve essere annullato al fine di garantire le pari opportunità.
  4. Questo progetto deve essere proposto alle società affiliate di Swisscom. 
Impatto del progetto
Lo sviluppo del lavoro a tempo parziale permetterà di ridurre gli effetti delle soppressioni? È troppo presto per dirlo. Ciò dipenderà essenzialmente dal numero di collaboratrici e collaboratori che avranno scelto di partecipare al progetto.  Due anni dopo la sua implementazione, potrà essere effettuato un bilancio. 
Ambiti d'impiego
Swisscom