Sfide 2015 della categoria Comunicazione

Sfide 2015 della categoria Comunicazione ©Fotalia Robert Kneschke
22.01.2015

Ecco le sfide che affronteremo nel 2015 nella categoria Comunicazione.

Collaboratori esterni e temporanei

La situazione in materia di impiego di personale temporaneo è ben lungi dall'essere risolta. Regna ancora incertezza per quanto riguarda il numero di posti di lavoro e la durata d'impiego. La stessa cosa vale per il personale esterno. Per il 2015, transfair si è pertanto posto l'obiettivo di verificare questa situazione, adottare misure per creare più trasparenza e definire regole per l'impiego.

Reclutamento di nuovi membri

Nonostante negli ultimi anni l'effettivo della categoria Comunicazione sia in continuo aumento, dobbiamo intensificare i nostri sforzi. Nel 2015 svolgeremo mirate azioni per garantire una crescita continua.

Riorganizzazione dei comitati aziendali

Le nuove strutture aziendali dei nostri partner sociali ci inducono a riesaminare l'organizzazione della nostra categoria e in modo particolare dei comitati aziendali che intendiamo rafforzare.

My Performance

Dopo aver trasmesso all'inizio del 2014 i risultati emersi dal nostro sondaggio su My Performance a Swisscom, il gigante delle telecomunicazioni ha adottato provvedimenti correttivi. In occasione del nostro bilancio intermedio abbiamo potuto constatare che sono stati apportati miglioramenti. Per una visione più lungimirante, all'inizio del 2015 transfair lancerà un nuovo sondaggio su questo tema che ci permetterà di confrontare i risultati dei due anni.

Riorganizzazioni

transfair seguirà con occhio vigile le ristrutturazioni, ponendo particolare attenzione sui collaboratori più anziani. È nostro desiderio cercare soluzioni che permettano a questi collaboratori di grande esperienza di mantenere il proprio posto di lavoro in seno all'azienda.
 
Ambiti d'impiego
Swisscom