Informati, interessati, impegnati

Informati, interessati, impegnati © transfair
20.12.2016

Lo scorso 24 novembre si è tenuta l’assemblea della categoria Comunicazione. Una sessantina di membri si sono riuniti al vecchio deposito dei tram a Berna, dove per la prima volta era presente, nella persona di Valérie Berset Bircher, anche un membro del Consiglio d’amministrazione di Swisscom.

Il responsabile di categoria Robert Métrailler ha aperto l’assemblea di categoria, mettendo in evidenza le difficoltà vissute dal personale. Le continue riorganizzazioni e i licenziamenti che ne conseguono aumentano lo stress e il malcontento tra i collaboratori. La crescente pressione sulle collaboratrici e sui collaboratori incrementa il senso di incertezza. Il personale richiede stabilità, migliore equilibrio tra vita professionale e vita familiare, rispetto e più opportunità in termini di formazione continua. transfair si impegna in particolare negoziando miglioramenti del CCL attuale. Rivolgendosi agli associati, Robert Métrailler trasmette loro un messaggio chiaro: «transfair non mancherà di sostenervi in questo periodo di difficoltà. Per superarle, però, dovete credere nelle vostre competenze e capacità.» In conclusione, chiude il suo discorso rivolgendo un ringraziamento a Cathy Baur e Elmar Bardillont per il loro impegno di lunga data e la fiducia accordata al nostro sindacato.
 
Esterni e temporanei
In mattinata si è trattato il tema «Collaboratori esterni e temporanei presso Swisscom». Yvonne Baumgartner, Head of External Workforce Management, ha illustrato le interessantissime tendenze globali secondo le quali sembrerebbe indispensabile dover ricorrere in maniera flessibile a manodopera esterna, sottolineando, tuttavia, che Swisscom ha preso molto sul serio le critiche avanzate da transfair. Dall’agosto 2016, trova applicazione un nuovo processo di reclutamento per i collaboratori esterni. Il sistema «Check-In» renderà in futuro l’impiego di questi collaboratori più trasparente e comprensibile.
 
Novità su comPlan
Susanna Walker, Luciana Stornig e Bruno Müller, i rappresentanti di transfair in seno al consiglio di fondazione dell’istituto di previdenza comPlan, hanno informato le persone presenti sulla modifica del regolamento comPlan. Grazie alle loro competenze in materia, hanno potuto fornire ai loro colleghi preziosi consigli sulla previdenza professionale e sulla pensione.
 
«Smart Data»
Il progetto «Smart Data» di Swisscom, il cui obiettivo è raccogliere in maniera sistematica dati sui collaboratori, ha suscitato un acceso dibattito. Durante l’assemblea il suddetto progetto non ha mancato di agitare gli animi. Questo autunno, transfair ha elaborato una presa di posizione critica in merito all’argomento. Ora sta a Swisscom soddisfare le nostre richieste. In caso contrario, per transfair questo progetto rimarrà inaccettabile. Per maggiori informazioni in merito a «Smart Data», ti rimandiamo al nostro sito web.
 
Scambio con il membro del Consiglio d’amministrazione
Nel pomeriggio, poi, è stata la volta di Valérie Berset Bircher. Dall’aprile 2016 rappresenta i dipendenti in seno al Consiglio d’amministrazione di Swisscom a nome di transfair. Come rappresentante del personale, come donna e come svizzera romanda ha sottolineato, quasi divertita, di appartenere a una tripla minoranza. In ogni caso, ha dimostrato di essere in grado di raggiungere ottimi risultati. Infatti, è proprio lei che in seno al Consiglio d’amministrazione ha fatto in modo che tutti potessero esprimersi nella loro lingua materna. transfair è fiducioso che la sua missione, ovvero gettare un ponte tra il Consiglio d’amministrazione e il personale, andrà a buon fine.
 
Partecipazione e rappresentanza del personale
Brigitta Rudolf, membro di transfair e presidente delle rappresentanze del personale (RP) di Swisscom, e il presidente del comitato di categoria Martin von Gunten hanno informato sui progetti di partecipazione e sulle elezioni RP 2017. Entrambi hanno ancora molto lavoro da svolgere, tra cui aumentare il numero dei nostri membri in seno alla RP. Le persone interessate sono pregate di rivolgersi a transfair!
 
Altre informazioni
Durante l’assemblea di categoria sono stati affrontati molti altri temi. Matthias Kuert di Travail.Suisse ha presentato ai partecipanti lo stato della riforma «Previdenza vecchiaia 2020» dopo il dibattito al Consiglio nazionale. La direttrice di transfair Tanja Brülisauer ha fornito informazioni sull’evoluzione attuale del numero dei membri e sui risultati del sondaggio realizzato tra i nostri associati quest’anno.
 
Grazie!
Ancora una volta, l’assemblea di categoria ha dimostrato che i membri della categoria Comunicazione sono ben informati, interessati e impegnati. Rivolgiamo un sentito ringraziamento a tutti i partecipanti!