INI-RLA trasferisce personale a cablex

INI-RLA trasferisce personale a cablex © Swisscom
24.09.2018

Swisscom promette di garantire la migliore rete su tutto il territorio nazionale. Nell’ambito della costruzione della rete, l’azienda persegue la strategia di esternalizzare determinate attività del processo, quali acquisizione, engineering (specificazione), realizzazione e inventario. transfair è critico nei confronti di questo progetto.

Una volta definita questa strategia, sono state valutate in modo approfondito le conseguenze sul personale: un gran numero di collaboratori avrebbe perso il suo impiego presso INI-RLA. In un primo momento, nel 2017 i dipendenti potevano decidere liberamente di passare alle imprese partner, come cablex e Axians.
 
Se da una parte questa situazione ha consentito di ridurre l’effettivo di 90 equivalenti a tempo pieno senza licenziamenti, dall’altra ha creato molte incertezze tra il personale di RLA. Per questo motivo transfair ha chiesto che Swisscom definisca con chiarezza i suoi obiettivi e metta a punto un processo trasparente per il trasferimento dei collaboratori colpiti dalla strategia d’esternalizzazione.  
 
Oggi, Swisscom ha informato sul prossimo passo. Il 1° dicembre 42 collaboratori passeranno da RLA a cablex. Entro il 5 ottobre 2018, gli interessati saranno contattati dai loro superiori. I collaboratori interessati sono relativamente anziani (età media 54 anni) e lavorano da parecchi anni alle dipendenze di Swisscom. transfair è dell’opinione che a questo aspetto si debba attribuire particolare attenzione, soprattutto a livello di comunicazione.
 
Questa prima fase di trasferimenti permette di evitare un’ondata di licenziamenti. Fatto accolto con favore da transfair. Tuttavia, fino al 2019 regna ancora parecchia incertezza. Swisscom dovrà quindi parlare in modo schietto con il personale di RLA. Il fatto che il personale di cablex sia da un lato sottoposto a un buon contratto collettivo di lavoro e al piano sociale di Swisscom e che dall’altro siano garantite le prestazioni di comPlan è un fatto positivo per transfair. La decisione di rinunciare al trasferimento di una parte del personale ad Axians è in piena linea con la volontà manifestata da transfair a più riprese.
 
Per qualsiasi domanda, i segretariati regionali di transfair rimangono a tua disposizione.
Ambiti d'impiego
cablex, Swisscom