I nostri impegni

I nostri impegni © transfair
transfair è partner sociale di Swisscom SA e delle società affiliate. La categoria Comunicazione è fortemente influenzata dal progresso e dallo sviluppo tecnologico in un contesto sempre più competitivo e in piena espansione.

I lavoratori si trovano a fare i conti soprattutto con i seguenti problemi:

misure di riorganizzazione e razionalizzazione;
delocalizzazione di servizi e di prestazioni all’estero;
esternalizzazione di unità del gruppo Swisscom (in parte a condizioni di 
lavoro peggiori e scarsa protezione sindacale);
aumento dello stress dovuto alla mancanza di personale in certi settori e  
all’organizzazione del lavoro (lavoro per progetti ecc.);
garanzia d’impiego attraverso misure di sviluppo professionale.
 

 Robert Métrailler, responsabile della categoria Comunicazione

 La mia motivazione

Il mio obiettivo è di impegnarmi per lo sviluppo di un sindacato efficiente e caratterizzato da forti valori e di battermi contro la disumanizzazione nel mondo del lavoro.

 

Metodo di lavoro

Il contatto con la “base” sindacale deve essere intensificato soprattutto attraverso il consolidamento dei segretariati regionali e della rete delle persone di fiducia. La realizzazione di una struttura interna più confacente alle esigenze di transfair e la formazione dei comitati aziendali permettono di tenere meglio conto delle questioni che stanno più a cuore ai lavoratori.

I successi più importanti

  • lotta alla vendita delle azioni di Swisscom di proprietà della Confederazione;
  • negoziazione di contratti collettivi di lavoro (CCL) di Swisscom, Swisscom ITS e cablex, nonché del piano sociale;
  • negoziazioni del CCL local.ch;

I prossimi obiettivi

controllare la messa in atto dei CCL e migliorare il diritto di partecipazione;
consolidare e sviluppare le nuove strutture interne e in particolare i comitati aziendali;
sviluppare il dialogo sociale con le imprese che operano nel settore delle telecomunicazioni;
negoziare un CCL settoriale per le imprese addette alla costruzione di reti;
aumentare il tasso di sindacalizzazione presso Swisscom e nel settore.