USEs: avviati i processi di separazione

USEs: avviati i processi di separazione © VBS/DDPS
21.02.2018

Dalla metà del 2016, l’esercito sta collaborando con i sindacati per superare gli effetti sul personale causati dall’Ulteriore sviluppo dell’esercito (USEs). Per la maggior parte dei collaboratori sono già state trovate soluzioni prima ancora dell’entrata in vigore dell’USEs il 1° gennaio 2018. Per una piccola parte del personale, invece, al momento non ci sono opportunità di ricollocamento. A breve saranno avviati i processi di separazione.

Con l’USEs sarà tra l’altro ridotto anche l’effettivo dell’esercito (circa 400 posti di lavoro). Inoltre, è prevista la riorganizzazione delle strutture operative. Nel quadro di questa ristrutturazione cambieranno in parte i compiti e addirittura i luoghi di lavoro. Dall’agosto del 2016, l’esercito e le associazioni del personale stanno facendo tutto il possibile al fine di trovare una soluzione per i collaboratori interessati dai provvedimenti. Nel corso di riunioni periodiche – sulle quali transfair ha informato costantemente i propri associati – è stata discussa la situazione.
 
Gli incontri portano i loro frutti
I colloqui sono stati proficui: per la maggior parte dei collaboratori abbiamo trovato un nuovo impiego ancora prima del lancio dell’Ulteriore sviluppo dell’esercito. Per una piccola parte del personale, invece, stiamo tuttora cercando una soluzione. In questi mesi, i singoli settori dell’esercito avvieranno pertanto i processi di separazione.
 
Tuttavia, ciò non significa necessariamente che subentreranno licenziamenti. Al contrario: è tuttora obiettivo dichiarato dell’esercito e delle associazioni del personale di trovare una soluzione per ogni singolo collaboratore ed evitare così perdite di posti di lavoro. Durante la fase di separazione – a seconda dal termine di preavviso da 8 a 10 mesi – si cercheranno intensamente altre soluzioni.
 
I collaboratori interessati saranno assistiti nei centri di lavoro di Payerne, Berna e Dübendorf. Anche transfair sarà a disposizione dei suoi membri in questa fase. Non esitare a contattare i segretari regionali di transfair della tua regione.
Ambiti d'impiego
DDPS