Taglio di posti di lavoro alla SEM: transfair è al tuo fianco

Taglio di posti di lavoro alla SEM: transfair è al tuo fianco © transfair
12.06.2020

A causa del calo delle richieste di asilo, il Consiglio federale ha tagliato il finanziamento per gli impieghi a tempo determinato alla Segreteria di Stato della migrazione (SEM). transfair è stato informato sulle misure d’accompagnamento decise di recente dal segretario di Stato. Il sindacato è a disposizione dei collaboratori interessati che necessitano di assistenza.

Per smaltire le richieste di asilo, la SEM ha fatto ricorso a collaboratori a tempo determinato. A causa del calo delle richieste, il Consiglio federale ha ridotto il finanziamento per questi impieghi: 45 di questi posti di lavoro non saranno dunque più prolungati. I contratti degli interessati scadranno alla fine del 2020.
 
La SEM adotta misure d’accompagnamento
transfair è regolarmente in contatto con la SEM ed è stato messo al corrente dal segretario di Stato sulle misure d’accompagnamento previste per attenuare le conseguenze. La SEM si sta impegnando a trovare un nuovo posto di lavoro per il maggior numero di collaboratori possibile colpiti dalle misure. transfair è compiaciuto di questi sforzi. È giusto e importante che la SEM osservi il suo obbligo di assistenza anche nel caso di collaboratori con contratti a tempo determinato e faccia tutto il possibile per trovare soluzioni vantaggiose e sostenibili.
 
transfair ti sostiene
Nonostante i suoi sforzi, può darsi che la SEM non possa offrire assistenza a tutti i collaboratori. Un tale processo suscita inoltre preoccupazioni e incertezze tra il personale. transfair è pertanto al fianco dei collaboratori della SEM, fornendo loro assistenza. Ti serve consulenza e sostegno? Le segretarie e i segretari regionali di transfair sono a tua disposizione!