Swissmedic: un risultato salariale insoddisfacente

Swissmedic: un risultato salariale insoddisfacente © jolopes
20.12.2018

Già durante i colloqui salariali, le parti contraenti non sono riuscite ad accordarsi. Ora anche il Consiglio di Swissmedic si è espresso contro una compensazione del rincaro. transfair non è soddisfatto del risultato salariale e all’inizio del 2019 cercherà il dialogo con la direzione dell’istituto.

La SECO prevede un rincaro dell’1 per cento per quest’anno. L’anno prossimo il previsto aumento dei prezzi si attesterà invece allo 0,8 per cento. Durante le negoziazioni salariali con l’istituto per gli agenti terapeutici, transfair si era pertanto adoperato con veemenza a favore di una compensazione del rincaro e un aumento del salario reale.
 
Purtroppo durante i colloqui, non è stato possibile raggiungere un’intesa. Motivo per cui, il Consiglio dell’istituto è stato costretto a decidere tra un’offerta della direzione di Swissmedic e le rivendicazioni delle associazioni del personale. La decisione presa dal Consiglio prevede aumenti salariali individuali dell’1,2 per cento non in linea con la rivendicazione di transfair che chiedeva aumenti a titolo generale.
 
Il sindacato non è soddisfatto di questa decisione e l’anno prossimo cercherà il dialogo con il direttore Raimund Bruhin.
Ambiti d'impiego
Ufficio federale della sanità pubblica, Amministrazione pubblica