SEM: i lavori sul progetto UNOS avanzano

SEM: i lavori sul progetto UNOS avanzano © transfair
02.06.2017

Alla metà di maggio si è riunito già per la quarta volta il sounding board della SEM sul progetto UNOS, soprattutto per discutere sull’impatto che il progetto avrà sui collaboratori. In questa sede, i collaboratori, i responsabili RU e i sindacati hanno dibattuto congiuntamente sul grande progetto «UNOS», il cui obiettivo è la riorganizzazione del settore dell’asilo.

UNOS determinerà grandi cambiamenti in seno alla SEM. Il settore dell’asilo sarà organizzato in maniera più decentralizzata e le procedure dovranno essere adeguate alla nuova legislazione. Il tutto porterà con sé significativi e tangibili mutamenti per il personale. Al fine di fondare il progetto su basi più solide, UNOS sarà accompagnato da un sounding board, composto da collaboratori, responsabili RU e sindacati.

Al centro di UNOS vi sono i collaboratori
Nel quadro della quarta riunione, il sounding board si è occupato delle questioni legate al futuro impiego dei collaboratori. Tra i punti in discussione figuravano sia gli aspetti giuridici che i processi volti a trasferire i collaboratori alle nuove strutture e ai nuovi posti di lavoro. Dal punto di vista di transfair, questa riunione trattava del punto più importante della riorganizzazione.

Dalle lunghe ma costruttive discussioni sono infatti emersi i punti più delicati, come ad esempio le domande ancora in sospeso e gli aspetti sui quali si deve ancora discutere. Questi ultimi saranno affrontati in occasione delle prossime riunioni del comitato di gestione del progetto. Alla riunione del sounding board saranno inoltre trattate anche altre questioni che riguardano il personale.

Hai domande? Hai bisogno di sostegno e di assistenza? I nostri segretariati regionali sono volentieri a tua disposizione.
Ambiti d'impiego
DFGP