Negoziazioni salariali all'insegna dei risparmi

Negoziazioni salariali all'insegna dei risparmi © transfair
12.11.2015
Oggi, transfair e le altre associazioni del personale dell’Amministrazione federale si sono incontrati con la Consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf nel quadro delle annuali trattative salariali. Già nel mese di febbraio, il Consiglio federale decise di tagliare i mezzi finanziari previsti per gli aumenti di stipendio a titolo generale tramite le direttive sul preventivo 2016. Decisione che, in occasione dell'odierna tornata di trattative, è stata confermata dalla Consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf.

Critica nei confronti delle misure di austerità

L'odierna tornata è pertanto stata dominata da temi diversi, come ad esempio da un colloquio chiarificatore relativo alle misure di risparmio decise dal Consiglio federale nel corso di quest'anno. A questo proposito, transfair ha ribadito ancora una volta il suo rifiuto categorico nei confronti dei provvedimenti di risparmio e in particolare degli adeguamenti per quanto riguarda gli aumenti salariali individuali. «Durante le discussioni su un nuovo sistema salariale previste nel prossimo futuro, ora si tratta di elaborare un modello equo e al passo con i tempi», tiene a sottolineare il responsabile di categoria di transfair Matthias Humbel.

L'odierna tornata di negoziazione è stata al contempo l'ultima in presenza dell'Onorevole Eveline Widmer-Schlumpf. Nonostante la collaborazione quest'anno sia stata offuscata un po' dalle misure di risparmio, transfair ringrazia la Consigliera federale per l'ottima collaborazione instaurata nel corso degli ultimi anni.
Ambiti d'impiego
Amministrazione pubblica