Incontro delle parti sociali con il capo dell’esercito

Incontro delle parti sociali con il capo dell’esercito © VBS DDPS | Philippe Rebord
20.06.2018

Il 7 giugno 2018, transfair si è incontrato nel quadro del partenariato sociale per un colloquio con il Comandante di corpo Philippe Rebord, capo dell’esercito (CEs). Tra i temi centrali dell’incontro figuravano l’Ulteriore sviluppo dell’esercito (USEs) e i regolamenti di pensionamento per i militari di professione.

In occasione dell’incontro con il CEs, le parti sociali hanno discusso dello stato attuale dell’USEs e della situazione dei collaboratori colpiti dalle misure. Nel frattempo, per la maggior parte degli interessati sono state trovate soluzioni soddisfacenti. Gli intensi sforzi intrapresi da Human Resources Difesa saranno in ogni caso portati avanti.
 
Oltre a ciò, sono state affrontate anche le misure per aumentare l’attrattività del servizio militare. Un aspetto di fondamentale importanza anche per i collaboratori dell’esercito, non da ultimo anche perché i militari di professione vengono reclutati nelle milizie e in assenza di un numero sufficiente di quadri subalterni il reclutamento subisce una battuta d’arresto.
 
Regolamentazioni del pensionamento: anche il CEs a favore di soluzioni eque
Altrettanto significativa è la discussione sull’adeguamento delle regolamentazioni del pensionamento. In assenza di una soluzione equa, non si mette a rischio soltanto il sostegno da parte dei collaboratori attuali, ma anche il reclutamento di nuovo personale. Il CEs e i partner sociali concordano sul fatto che in questo caso serva una buona soluzione. Per questo motivo, è doveroso portare avanti i colloqui intrattenuti in seno al sounding board, creato appositamente a questo scopo.
Ambiti d'impiego
DDPS