Il Consiglio degli Stati sostiene il personale federale

Il Consiglio degli Stati sostiene il personale federale © Eidg. Parlamentsdienste
18.09.2018

Il 17 settembre 2018, il Consiglio degli Stati ha dibattuto su sei affari concernenti il personale federale. Le associazioni del personale dell’Amministrazione federale si erano battute con determinazione per le cause del personale. transfair è rallegrato del fatto che il Consiglio degli Stati abbia dato ascolto all’argomentazione dei sindacati e riconosca l’importanza della compensazione del rincaro anche per il personale federale. L’altro fatto positivo è che la Camera alta ha giustamente preso decisione in favore del personale su tre altri affari.

La compensazione del rincaro sui salari è uno degli elementi fondamentali delle condizioni di lavoro. Non solo presso l’Amministrazione federale, ma anche in molti altri rami del settore privato. Diversi contratti collettivi di lavoro prevedono norme analoghe. Inoltre, rappresenta un importante caposaldo del partenariato sociale. La mozione «Abrogazione delle disposizioni relative alla compensazione del rincaro nella legge sul personale federale (LPers)» della Commissione delle finanze del Consiglio nazionale rappresenta pertanto un attacco non solo alle condizioni di lavoro, ma anche al partenariato sociale.
 
transfair si compiace quindi del fatto che nella sessione di ieri il Consiglio degli Stati abbia lanciato un chiaro segnale a favore del partenariato sociale e del personale federale. L’attacco alla compensazione del rincaro è dunque scongiurato e la mozione respinta.
 
transfair è intervenuto con una lettera ai parlamentari
Prima del dibattito, il sindacato si era rivolto con una lettera ai parlamentari per opporsi all’argomento, secondo il quale l’articolo 16 della LPers prevedrebbe una compensazione automatica del rincaro. L’articolo stabilisce in modo chiaro ed inequivocabile che un’adeguata compensazione del rincaro deve essere concessa solo dopo aver verificato altri criteri, come ad esempio la situazione economica e finanziaria. E tutto questo, come precisato dall’ordinanza sul personale federale, nel quadro di negoziati con le associazioni del personale. Non si può dunque parlare in alcun caso di automatismo. A questa conclusione ora è giunto anche il Consiglio degli Stati.
 
Altri attacchi al personale federale
Oltre alla mozione sulla compensazione del rincaro, il Consiglio degli Stati si è espresso su altri cinque affari che riguardano il personale. transfair si dice soddisfatto delle decisioni della Camera alta e grazie a queste ultime si vede confermato nel suo ruolo di partner sociale.
Ambiti d'impiego
Amministrazione pubblica