Grazie a transfair: 4 settimane di congedo di paternità per l’Amministrazione federale

Grazie a transfair: 4 settimane di congedo di paternità per l’Amministrazione federale ©Gaetan Bally (Keystone)
12.05.2021

transfair si dice compiaciuto del fatto che il Consiglio federale alla sua odierna riunione abbia compiuto un importante passo a favore dei futuri padri dell’Amministrazione federale. Solo grazie all’impegno di transfair, l’Amministrazione innalzerà il congedo di paternità da due a quattro settimane.

transfair ha lavorato duro e a lungo per far sì che a partire dal 1° gennaio 2021 tutti i padri in Svizzera ottenessero un congedo di paternità di due settimane. Per i padri dell’Amministrazione federale non sarebbe cambiato molto con la decisione presa dal popolo a settembre 2020. Queste due settimane transfair le aveva infatti ottenute già prima della votazione.

2 settimane aggiuntive

Dopo il risultato schiacciante alla votazione popolare, per transfair era più che chiaro come dovesse proseguire a livello del partenariato sociale: le due settimane legali acquisite vanno aggiunte al congedo di paternità esistente. transfair si è seduto al tavolo delle trattative salariali con il Consigliere federale Ueli Maurer avanzando proprio questa rivendicazione. Il Consiglio federale in corpore ha sostenuto questa richiesta e dice sì a quattro settimane di congedo di paternità per i padri dell’Amministrazione federale.

Con questa decisione incarica l’Ufficio federale del personale di elaborare un piano di attuazione. In futuro i padri otterranno così un congedo di paternità di quattro settimane. transfair si dice soddisfatto che l’annoso impegno abbia portato i suoi frutti e che i collaboratori dell’Amministrazione federale possano beneficiare direttamente di un congedo di paternità più lungo.
Ambiti d'impiego
Amministrazione pubblica