Aumento di stipendio per il personale della Confederazione e dei PF

Aumento di stipendio per il personale della Confederazione e dei PF © transfair
24.07.2019

Dal 1° luglio 2019 scatterà l’aumento dello 0,2 per cento per i collaboratori della Confederazione e dei PF. L’incremento supplementare è il risultato di ulteriori negoziazioni fortemente volute dalle associazioni del personale, chieste al Consiglio nazionale e al Consiglio dei PF.

Le trattative salariali di fine 2018 avevano prodotto un risultato poco soddisfacente dello 0,8 per cento sia per il personale della Confederazione sia per quello dei PF. Queste misure non sono state in grado di compensare nemmeno il rincaro annuo dello 0,9 per cento.
 
Pertanto transfair aveva esortato l'avvio di ulteriore trattative, riuscendo a ottenere un aumento supplementare dello 0,2 per cento a partire da luglio 2019, il quale ha consentito di compensare anche il rincaro.
 
Le trattative salariali per l’anno in corso sono ancora in fase di svolgimento. Il prossimo giro di negoziazione con il Ministro delle finanze Ueli Maurer avrà luogo a novembre 2019.
Ambiti d'impiego
Amministrazione pubblica, ETH