Assemblea di categoria all’insegna delle misure di risparmio

Assemblea di categoria all’insegna delle misure di risparmio © transfair
28.10.2016

All’assemblea autunnale della categoria Amministrazione pubblica si è discusso su un ampio ventaglio di temi: oltre alle informazioni sugli uffici federali e al settore dei politecnici, sono stati affrontati anche argomenti quali l’Ulteriore sviluppo dell’esercito (USEs), le finanze federali e l’elezione dei delegati di PUBLICA.

Il 5 ottobre scorso si è svolta nella Haus der Universität l’assemblea della categoria Amministrazione pubblica, durante la quale si è dibattuto su svariati argomenti. Tra i più importanti figurava l’elezione dei delegati di PUBLICA in novembre. I partecipanti sono stati informati sullo stato della campagna e hanno potuto dare un primo sguardo alla nuova rubrica «Elezioni AD di PUBLICA» sul nostro sito web.

Rimaniamo fermi sulle nostre rivendicazioni salariali
Un altro punto prioritario riguardava le finanze federali. I partecipanti hanno discusso sullo stato attuale delle consultazioni parlamentari concernenti il programma di stabilizzazione e il preventivo 2017. In entrambi i casi sono previste massicce misure di austerità a discapito del personale federale – e tutto questo, nonostante un calcolo approssimativo per il 2016 preveda, anziché un deficit, eccedenze pari a 1,7 miliardi di franchi. Al cospetto di questa situazione, l’assemblea di categoria non vede alcuna necessità di derogare alle richieste salariali formulate in primavera e ribadisce la propria rivendicazione di un aumento a titolo generale degli stipendi.

L’USEs desta preoccupazioni
Durante l’assemblea è stato discusso in maniera approfondita anche l’USEs. La prevista riorganizzazione e soppressione di posti di lavoro preoccupa non poco i collaboratori del DDPS, non da ultimo anche a causa delle scarse informazioni disponibili. transfair provvederà a rivendicare miglioramenti dagli uffici competenti del DDPS.

Negoziazioni imminenti nel settore dei PF
Nel corso dell’assemblea, le persone presenti hanno dibattuto anche in merito ad altri progetti in corso nei diversi uffici federali, come ad esempio lo stato di riorganizzazione presso Agroscope, il progetto UNOS in seno al SEM o le negoziazioni salariali nel settore dei PF.