Agroscope: incontro dei partner sociali

Agroscope: incontro dei partner sociali © Agroscope
15.01.2021

Il 12 gennaio 2021 transfair si è riunito nel quadro del partenariato sociale con la responsabile di Agroscope Eva Reinhard. Durante l’incontro si è discusso soprattutto lo stato attuale del progetto per il futuro, in particolare le tabelle di marcia per i traslochi e la ricerca di una soluzione per i collaboratori interessati. Inoltre, transfair ha parlato anche della situazione dei parcheggi e dei trasporti pubblici presso la futura sede principale di Posieux.

L’attuazione del progetto per il futuro di Agroscope, ossia il raggruppamento di gran parte dei collaboratori nelle sedi di Posieux, Reckenholz e Changins, è sulla buona strada. Nel frattempo la Confederazione e il Cantone di Friburgo hanno concesso i crediti immobiliari per i progetti di costruzione a Posieux e la pianificazione della costruzione è in fase di realizzazione.

L’infrastruttura a Posieux sarà costruita a tappe

Il trasferimento dei posti di lavoro nella nuova sede principale si svolgerà in tre tappe, ossia all’inizio del 2022, alla fine del 2024 e nel 2026, e dipenderà dal momento in cui le rispettive costruzioni saranno completate. transfair si è informato in particolare sullo stato del processo concernente i collaboratori a cui sono stati offerti posti di lavoro al di fuori del limite di accettabilità stabilito dall’ordinanza sul personale federale.

Servono soluzioni per tutti

La pressione che grava sul personale interessato da un trasferimento del posto di lavoro è notevole. In molti casi il pendolarismo non è un’opzione (a lungo termine). Per transfair è pertanto fondamentale che si trovino soluzioni accettabili per tutti i collaboratori. L’obiettivo di Agroscope è che queste soluzioni siano disponibili un anno prima del trasferimento previsto del posto di lavoro.

L’aumento di efficienza torna utile

I guadagni di efficienza derivanti dalla concentrazione delle sedi offrono un’opportunità, in quanto possono essere sfruttati da Agroscope per svolgere nuovi compiti e di conseguenza creare nuovi posti di lavoro. Entro la fine del 2022 è prevista la creazione di 30 nuovi posti d’impiego nelle diverse nuove sedi. In tal modo si offrono opportunità per i dipendenti, per i quali un trasferimento del posto di lavoro non è un’opzione, ma che desiderano continuare a lavorare per Agroscope.

Miglioramenti in vista in termini di trasporti pubblici

Dall’inizio dell’anno i collaboratori a Posieux devono pagare per i posti macchina, anche se nel bel mezzo di una pandemia non era il momento ideale per chiedere denaro. L’argomentazione di Agroscope si rifà tuttavia alla situazione legale, che richiede pagamenti a tale scopo, e alle disparità di trattamento con altre sedi. Per il completamento dei posti di lavoro si prevede per lo meno di ampliare il collegamento alla rete dei trasporti pubblici.
Ambiti d'impiego
Agroscope