Sfide 2017

Sfide 2017 © snowing12/fotolia

transfair rende forti i lavoratori del servizio pubblico! Anche quest’anno continueremo a impegnarci a favore dei nostri associati occupati nei settori Posta/Logistica, Comunicazione, Trasporti pubblici e Amministrazione pubblica e a dedicarci ai temi che stanno maggiormente a cuore alle nostre categorie.

Seguire «RailFit 20/30» in modo critico
Il programma di risparmio e di tagli di grandi dimensioni delle FFS continuerà a occuparci anche in futuro, in quanto diversi progetti parziali dovranno essere attuati ancora nell’anno in corso. Un aspetto particolarmente importante per transfair a questo proposito è di far sì che non sia ridotto troppo il settore RU: in tempi di riorganizzazione urge più che mai un reparto RU efficiente, il quale include anche la formazione! Le FFS promettono di realizzare la maggior parte dei tagli nei diversi settori attraverso le fluttuazioni naturali. transfair partecipa regolarmente a colloqui con la direzione del gruppo sul programma RailFit-Cockpit. Nel 2017 vogliamo accompagnare da vicino e in modo critico anche l’attuazione delle strategie dei diversi settori.
 
 
Preparativi delle negoziazioni CCL
Presso FFS e FFS Cargo l’anno prossimo sono previste nuove negoziazioni CCL, alle quali nei prossimi mesi intendiamo prepararci sia a livello organizzativo che strategico. A questo scopo, intendiamo chiedere direttamente ai nostri membri, quali sono le loro preoccupazioni e i loro problemi. Alla vigilia delle trattative, tematizzeremo la partecipazione e attiveremo la rete dei nostri associati. Già oggi non vediamo l’ora di collaborare con i nostri professionisti di grande esperienza nel settore dei trasporti pubblici! Un tema centrale a nostro avviso rappresenta l’introduzione di regolamentazioni nell’ambito della digitalizzazione.
 
Proteggere gli impiegati delle Ferrovie montane del Vallese
La protezione del salario diventa un tema sempre più importante, ad esempio anche presso le Ferrovie montane del Vallese, con cui tre anni fa abbiamo rielaborato un contratto normale di lavoro (CNM) e un nuovo sistema salariale per tutte le professioni. Nel 2017 si dibatterà su una legge cantonale sulla promozione della suddetta impresa. Per transfair questo progetto di legge è molto importante, in quanto il fondo previsto garantisce investimenti e di conseguenza posti di lavoro. I mezzi finanziari devono tuttavia essere vincolati alle condizioni di lavoro esistenti che regolano il CNM. Chi chiede fondi deve essere obbligato ad applicare il sistema salariale per il personale annuale e stagionale. transfair si adopererà affinché gli incentivi finanziari siano legati alle condizioni di lavoro, sempre sperando che le ferrovie montane li ottengano.